QUESTO BLOG è DEDICATO A MIA NONNA CHE NN Cè PIù, E CHE AMAVA LE ROSE..

QUESTO BLOG è DEDICATO A MIA NONNA CHE NN Cè PIù, E CHE AMAVA LE ROSE..

Musica...

lunedì 22 dicembre 2008

GIGLIO

Significato: Castità, purezza, attribuito al simbolo della bellezza e della pudicizia (vergogna) Simbolo araldico dei Re di Francia e di Firenze. Puro, femminile e maestoso; quando si regala un giglio, (specie se è bianco) si dice: “il mio amore per te è spirituale”.

giovedì 11 dicembre 2008

GIACINTO

Significato di: Prudenza Saggezza,lutto Attributo al simbolo dello splendore del nome ... Ovidio racconta che è anche il nome di un bellissimo giovane di cui Apollo si innamora. Un giorno, il Dio e il ragazzo, decidono di giocare al lancio del disco, e Apollo tira per primo, il disco scagliato con forza, rimbalza a terra e colpisce Giacinto che rimane ferito a morte. Apollo disperato, trasforma il sangue della ferita, nel fiore che porta il suo nome. Si, Giacinto ucciso per errore viene trasformato in questo fiore; ma dal sangue di Aiace nasce un Giacinto purpureo (color porpora).

domenica 7 dicembre 2008

il GERANIO

Significato : Il geranio rosso, nel linguaggio dedi fiori dice: “mi sei di conforto”, rosso cupo denuncia malinconia, il rosa dichiara “Ti preferisco” quello a 5 macchie svela un sentimento di umiliazione, il geranio notturno: tristezza; lo scarlatto stupidità; il geranio-edera propensione ai rappotri stabili, quello di boemia : valore.

mercoledì 3 dicembre 2008

GELSOMINO

Significato Simbolo di sogni d’ amore, significa: “nei sogni siamo sempre insieme, sperando un giorno di esserlo anche nella realtà”. Il suo colore bianco evoca candore, purezza, grazia, eleganza, e divino amore. Talvolta, se associato eo avvicinato alle rose, può assumere il significato di fede.

lunedì 1 dicembre 2008

segno del mese - Saggitario

il suo geroglifico, una freccia rivolta verso l'alto, ci permette di intuirne la valenza simbolica, nel senso ascendente, evoca la verticalità, è anche simbolo del superamento, delle condizioni normali, e la vittoria sulla pesantezza, la liberasione dalle condizioni normali. Il tipo di questo segno, che conclude il trigono del fuoco, non è tendenzialmente viscerale come l' Ariete, non più intento alla magnificenza dlel' IO come il Leone, ma teso al suo trascendimento, all'ascesi interiore, all'illuminazione dello spirito. Alla base della sua natura, si riscontra la tendenza a superare i propri limiti, in un impeto di elevazione, che si esprime, sia come slancio di partecipazione, e di integrazione alla vita sociale, sia come fuga ed ebbrezza grandiosa, super-umana. Al saggitario, spettano: il sistema arterioso, l'osso sacro, le cosce, i glutei, il bacino ed il femore. pietre; zaffiro, turchese lapislazzuli essenze/erbe 1 decade : amaranto 2 decade : fresia 3 decade : calicanto pianeta dominante: Giove

giovedì 27 novembre 2008

Il GAROFANO

GAROFANO Significato: promessa di matrimonio, pegno d’ amore. Tale fiore inoltre, veniva chiamato “chiodino”, per la forma dei suoi frutti. Secondo la tradizione nordica invece, la sposa, il giorno delle nozze, deve nascondere un garofano rosso nel vestito dello sposo, che egli dovrà frugarlo per trovarlo, in base a tale usanza, il garofano è diventato il simbolo del matrimonio o di una promessa d’ amore, e lo si trova spesso nei ritratti fiamminghi, dove un uomo e una donna, tengono in mano un garofano.

domenica 23 novembre 2008

il FIORDALISO

Significato: Amicizia Sincera Le origine mitiche, narrano che il centauro Chirone, si cura una ferita avvelenata, con un medicamento a base di Fiordaliso, da questo, anche detto: Centaura o Cyanus, appartiene alla famiglia delle composite e cresce spontaneamente nei campi. Ha fiori azzurri che, secondo una tradizione popolare, distillati producono un'acqua salubre per la vista.

sabato 15 novembre 2008

ERICA

Significato: Fortuna Porta fortuna, soprattutto quella bianca; se se ne coglie un rametto selvatico, ogni desiderio si avvererà

domenica 9 novembre 2008

magie feng - shui : PEONIE E NARCISI PER I SINGLE...

controllate, che nella vostra casa, nn manchi mai l'energia Yin! scuture, ritratti o immagini, n necessariamente erotiche, possono essere simboli perfetti di energia femminile, NN dovrebbero mancare neppure i fiori! In particolare le peonie, che rappresentano le belle donne, e le storie d'amore + felici! Un'immagine che contenga insieme Peonie e narcisi, = yang e yin ! Simboleggia la realizzazione a breve termine,. di un bel matrimonio!

sabato 8 novembre 2008

EDERA

Significato: Passione ... Che spinge ad un abbraccio, come apunto, la pianta ad un tronco! (Smilax aspera) : pianta perenne con fusto rampicante, le foglie sono cuoriformi lanceolate e spinose con margine nervo dorsale, i fiori sono riuniti in piccoli ombrelli. In Europa, era usato come amuleto per difendersi dai folletti dispettosi; in Scozia per esempio, aveva il compito di proteggere dal malocchio le mucche e il loro latte. In India, simboleggia la concupiscenza (cioè la lussuria)

mercoledì 5 novembre 2008

il CROCO ....

Significato: Desiderio Il ricordo dell’ infausta passione del racconto greco, il fiore simboleggiò il desiderio d’ amore, e venne posto da greci e romani, sulle tombe degli amanti morti per amore. E’ un fiore effimero, che dura poco, (come l’amore del resto). Nel linguaggio 800esco dei sentimenti, il fiore allude alla giovinezza spensierata, forse per il suo calice luminoso. Questo fiore, noto per i filamenti che porta al centro, che sono o gialli o rossi o arancioni, in armonia con le sfumature della corolla, ecco, quei filamenti, simboleggiava un legame d’ amore che narrava un mito greco ... Un giovane di nome Krokos amava appassionatamente la ninfa Smilax, per un amore destinato a finire, perchè egli era un uomo, e come tale, era destinato a morire, a differenza delle ninfe, perchè loro sono immortali. Gli dei impietositi decisero di trasformare Smilax in ... “la Smilax Aspera” e Krokos, nel fiore che da quel giorno porta il suo nome.

domenica 2 novembre 2008

segno del mese - Scorpione

Scorpione da Planetario di A. Cattabiani Lo scorpione, si estendeva anticamente, fino ai opiedi della vergine, fu poi diviso in 2, e le stelle delle 2 chele, furono destinate alla Bilancia. la vicinanza con al vergine, si riflettte anche nei rispetivi somboli : entrambe, hanno in comune la M maiuscola, che enlo scorpione, finisce inuna codina/freccia, o dardo. La lettera M, simboleggia l'acqua primordiale, da cuui tutte le cose sono scaturite, mentre la freccia, allude alla morte, alla sofferenza, ad una ferita. La M frecciata, simboleggia dunque, il ritorno allo stato primordiale, attraverso la sofferenza e la morte. Lo Scorpione, è l' ottavo segno dello zodiaco, segno di acqua, si trova al centro del trimestre autunnale, nell'epoca in cui cadono le foglie, e si cele bra la commemorazione dei defunti; è il ritorno al caos, nell'attesa, della prossima rinascita primaverile. E' simbolo di un procesos di fermentazione, putrefazione, disgregazione, non a caso, i Celti, celebravano il 1° novembre, una delle loro feste più importanti: Samhain ! Che segnava la fine e l'inizio dell stagione agricola, "capodanno" della natura, fine di un ciclo, inizio di un altro. Chi, meglio dell'animale nero, che fugge la luce, e ama vivere nascosto, pronto a ferire con il suo dardo velenoso, avrebbe potuto rappresentare questo passaggio celeste..? Non casualmente, i cabalisti, associano oggi, il segno, al 13° tarocco.. la morte, nel suo aspetto di trasformazione e di rinascita. Lo Scorpione, influenza la secrezione, l'apparato genito-urinario, lo sfintere, il coccige, l'utero, lo scroto, il pene, il clitoride e la vagina. E' sotto la tutela di Marte e Plutone, principe degli inferi. Il tipo dello scorpione, ha un temperamento bilioso, travagliato dlala dialettica fra aggresività ed erotismofra tensione verso il sublime da un lato, e verso l'istintività dall'altro, fra distacco dalle cose, e d attaccamento ad esse; è la dominante a far pendere la bilancia. Difficilmente riesce ad armonizzare i due aspetti della psiche, che è uno "stato vulcanico" che si traduce in uan intensa fermentazione interiore (fuoco nero) che porta a scosse psicologiche, e a rovesciamenti del destino, attraverso eruzioni esplosive. Nonostante la sua prudenza e la perfetta lucidità dell sua coscienza, lo scorpione, a causa della rottura dell'equilibrio degli elementi del suo psichismo in fermentazione, si trova, in cerrti momenti del suo destino, in situazioni che non ha voluto, nè previsto. Se tuttavia, riesce a trionfare sul subconscio, non soltanto può attingere le sue energie spirituali dal mondo dell'invisibile, ma anche fare riaffiorare ciò che è celato, e far cooperare al passaggio dell'inferiore al superiore, come un alchimista. corrispondenze: segno dominato da Plutone pietre: tutte le pietre rosse: granati rossi, diaspro rosso, hesonite, piropo, spessartite, avventurina rossa, opale di fuoco (giallo/rosso), arlecchino, corallo rosso. essenze : erica 1 a decade = tuberosa 2 a decade = ginestra 3 a decade = cedrina

venerdì 31 ottobre 2008

CRISANTEMO ...

Significato: Nel significato dei fiori, esprime dubbio o attesa, il crisantemo indiano significa: amore oltretomba L’ usanza di onorare le tombe dei morti con crisantemi, è relativamente recente, dovuta al fatto che essi fioriscono proprio in autunno, poco prima della commemorazione dei defunti, sicchè, sono diventati i fiori + adatti per onorare le tombe, il 2 Novembre. In realtà, sono i fiori + gioiosi e luminosi: luminosità evocata dal nome italiano che deriva dalle parole greche Chrys’ os (oro) e Anthémon (fiorente) con il significato di “oro fiorente/ fiorente oro”. Il fiore, è originario della Cina, e fu inciso sulle spade dei giapponesi (mikado), come simbolo di immortalità. Gli stessi, sostengono che questi fiori, favoriscono la longevità, perchè in erboristeria, si usano per combattere la ritenzione dei liquidi, agevolando così, il ricambio generale. In Cina, il Crisantemo, evoca felicità e vita, potrebbe applicarsi all’ usanza occidentale di deporli sulle tombe quando ci si reca da un amico o parente defunto; “nutriamo” infatti, più o meno inconsciamente, la speranza di rivederlo vivo e felice. crisantemo indiano

martedì 28 ottobre 2008

il CICLAMINO



Significato: Diffidenza 

 Il ciclamino, nel III secolo a.C. era usato per stimolare l'amore e la sensualita'. Si pensava anche che possedesse proprieta' terapeutiche contro il veleno dei serpenti e per questo gli era stato attribuito un potere magico. Capace di allontanare il maleficio e anche di influire sulle vicende amorose. 

L'essenza e' ritenuta un portafortuna. Sacro ad Ecate, si narra, che secondo un’ antica credenza, i luoghi in cui viene piantato il ciclamino, sarebbero immuni da eventuali danni provocati da malefici e filtri nefasti , per questo, viene chiamato amuleto, e si attribuì, a questo fiore, la proprietà di guarire dal morso dei serpenti, forse proprio perchè è amuleto sacro ad Ecate, divinità dell’ Oltre Tomba, essa presiedeva alle magie e agli incantesimi. 

Poteva anche essere usato per stimolare la sensualità , e favorire il concepimento. 
Tale convincimento, si rifà alla forma stessa del ciclamino, che ricorderebbe quella dell’ utero femminile. In seguito la pianta, divenne attribuito alla Vergine Maria, dove, le piccole macchioline rosse, che si formano talvolta, all’ interno del fiore, simboleggiano le lacrime del suo dolore per la morte di suo figlio Gesù Cristo morto sulla croce.

lunedì 27 ottobre 2008

IL BIANCOSPINO

Significato: Castità Il biancospino era consacrato alla madonna, ma in realtà, era la cristianizzazionedi una tradizione pagana. I romani, avevano dedicato l’ albero alla dea Maia, che regnavasul mese di maggio, e imponeva la castità, essendo quello, il mese delle purificazioni. Perciò di Maggio si sconsigliavano le nozze; e se proprio NN si poteva fare diversamente, si accendevano 5 torce di biancospino fiorito per placare l’ ira della dea. Le foglie e i fiori in infuso, in decotto o in tintura madre, hanno un’ azione sedativa e ansiolitica, sicchè, li si prescrive nella cura dell’ insonnia, e per i disturbi del ritmo cardiaco, nell’ angina pectoris, nel cuore senile, per cefalee, vertigini, e disturbi della menopausa.

sabato 25 ottobre 2008

ANEMONE ....

Significato e Storia: Versione 1: Narra un mito, che anemone, era una ninfa alla corte di Choris, la dea dei fiori, un giorno, Zefiro e Borea, si invaghirono di lei e Choris, indispettita, decise di trasformarla in questo fiore. La cui corolla è condannata ancora oggi, a schiudersi precocemente e a subire le violente carezze di Borea, ossia il vento del nord, che disperde nell’ aria ancora fredda, i suoi fragili petali. Quando Zefiro, il delicato venticello primaverile giunge sulla terra, l’ anemone è ormai avvizzito, ridotto ad uno stelo, sul quale, non resta che il ricordo della bellezza originaria. Versione 2: un altro mito, racconta che Teia, Re di Siria, aveva una figlia di nome Mirra. Afrodite prese ad odiarla perchè la fanciulla NN le rese omaggio, e per vendicarsi, le ispirò una passione irresistibile per il padre. Con l’ aiuto della nutrice, Mirra, riuscì con l’ inganno a sdraiarsi con lui per 2 notti di seguito. Quando il padre capì ciò che aveva fatto, lanciò il pugnale scagliandosi contro di lei, che già stava per colpirla, quando la giovane, supplicò agli dei di renderla invisibile, fu trasformata nell’ albero della Mirra. Nove mesi + tardi, la corteccia si spaccò e ne uscì un bambino, che fu chiamato Adone. Questi, divenne un giovinetto così bello, che afrodite, lo nascose in un cofano, per sottrarlo agli Dei. Ma la dea, commise l’ errore di confidarsi con Persefone, che appena l’ ebbe visto, si rifiutò di restituirlo. Per risolvere la contesa, le 2 dee si rivolsero a Zeus, il quale, divise l’ anno in 3 parti, nei quali, Adone, avrebbe trascorso 1/3 da solo, 1/3 con Persefone, e un altro terzo con Afrodite. Ma la Dea, incapricciata del bel giovane adolescente, decise di indossare tuti i giorni, la sua cinta magica che la rendeva irresistibile, sicchè, riuscì a convincere l’ amante, a dedicarle anche il tempo, durante il quale, poteva disporre di se stesso. Quando Persefone lo venne a sapere, lo svelò ad Ares, che ingelosito, si trasformò in cinghiale, trafiggendo il bell’Adone. La disperata Afrodite, corse con il cocchio trainato dai cigni, fino al prato dove egli giaceva, e piangendo sul giovane morente disse: “Vivrai per sempre Adone! e il ricordo del mio lutto, e l’ immagine della tua morte, rinnovandosi ogni anno, saranno l’ espressione del mio dolore!” Poi versò una sostanza magica sull’amato, da cui nacque l’ anemone. Un fiore di brevissima durata, perchè i venti lo privano dei petali. Questa sua caratteristica è testimoniata anche dal fatto che il nome, deriva dal graco Anemos = vento.

martedì 14 ottobre 2008

Video da strega ....

vita da strega Hocus Pocus .. Giovani streghe serie televisiva Streghe : finale la fata smemorina Una strega di nome Elvira ... Kim - blair witch project ... Le streghe di Eastwick ... Wolf - la belva è fuori Gothic girls ..

L'anticristo... film del 1974

domenica 5 ottobre 2008

Incensi dei Pianeti

LUNA Fragranze acquose di ortaggi, frutta e foglie. Giorno della settimana: lunedì. Corrispondenza: trifoglio. Inconscio, sfera emotiva, casa e ambiente domestico, vita in famiglia, sistemi di guarigione, agricoltura e giardinaggio, navigazione, sogni e chiaroveggenza. Acacia, ciclamino, eucalipto, fiori d’arancio, gardenia, gelsomino, gelsomino indiano, giglio, iris, legno di sandalo, limone, loto, mandarino, mirra, oppio, patchouli, pisello odoroso, rosa, storace, trifoglio e zenzero. MARTE Fragranze e legni che favoriscono l’ispirazione. Giorno della settimana: martedì. Corrispondenza: pino. Energia e combattività, uomini, passione, politica, competizione e interventi chirurgici. Aloe, bergamotto, cannella, cipresso, citronella, elemi, garofano, geranio, limone, mimosa, mirra, mirto, pino, verbena, zenzero e zibetto. MERCURIO Fragranze rinfrescanti, corteccia d’albero e semi. Giorno della settimana: mercoledì. Corrispondenza: caprifoglio. Comunicazione e vacanze brevi, gioventù, studio e istruzione, veggenza. Acacia, bacche di ginepro, bergamotto, camelia, caprifoglio, citronella, eliotropo, gardenia, gelsomino, giacinto, lavanda, magnolia, mandarino, mirra, rosa, tuberosa, vaniglia, verbena e vetiver. GIOVE Piante aromatiche, resine, frutta e noci. Giorno della settimana: giovedì. Corrispondenza: vaniglia. Religione, filosofia e viaggi in terre lontane, eccessi, povertà, rendite, scommesse, onori e fortuna. Cedro, garofano, iris, lavanda, mastice, mughetto, muschio di quercia, olibano, orchidea, pisello odoroso, radice di costus, storace, trifoglio, tuberosa, vaniglia e violetta. VENERE Fiori e frutti profumati. Giorno della settimana: venerdì. Corrispondenza: rosa. Amore e vita di coppia, donne, partner, arte, fragranze aromatiche e gioia. Aloe, benzoino, ciclamino, citronella, gelsomino, geranio, giacinto, giglio, iris, legno di sandalo, magnolia, mandarino, mela, mirto, mughetto, muschio, orchidea, palmarosa, pisello odoroso, pino, rosa, sambuco, trifoglio, vaniglia, verbena, violetta, ylang-ylang e zenzero. SATURNO Fragranze intense di radici e piante velenose. Giorno della settimana: sabato. Corrispondenza: ylang-ylang. Concentrazione, tempo e morte, karma e reincarnazione, vecchiaia, lasciti testamentari, edifici e capacità di debellare le malattie. Ambra grigia, benzoino, cedro, cipresso, elemi, geranio, legno di sandalo, mimosa, muschio, muschio di quercia, olibano, oppio, orchidea, patchouli, pino, violetta e ylang-ylang. SOLE, aroma... SANDALO URANO Fragranze naturali. Corrispondenza: patchouli. Fratellanza, intuito e amici. Ambra grigia, gelsomino indiano, muschio di quercia, orchidea, palmarosa, patchouli, trifoglio, vetiver e zenzero. NETTUNO Fragranze appartenenti all’immaginario. Corrispondenza: mirto. Sogni, ispirazione e potere psichico. Iris, mirto, pino e radice di costus. PLUTONE Fragranze che stordiscono o fragranze stimolanti. Corrispondenza: aloe. Volontà, magnetismo e trasformazione. Aloe, cipresso, elemi e garofano.

giovedì 2 ottobre 2008

segno del mese - Bilancia

Bilancia la Bilancia ha sempre simboleggiato la via del ritorno all'unità, al non manifestato, è soggetto alle dualità e alle opposizioni. L'equilibrio dei 2 piatti, allude a una dimensione che trascende il tempo spazio, ovvero la materia... Soltando situandosi al centro della Bilancia, nella immobilità del'ago, si possono capiree le opposizioni come compementari. Il segno si addice al periodo autunnale, in cui cade l'equinozio, quando la durata del giorno e della notte si equivalgono, e simbleggiare psicologicamente, la condizione nella quale, il crepuscolo di una utunno fisico, esteriore, è bilanciato da una primavera spirituale. Questo crepucolo autunnale della natura, è in dialettica, con l'aurora dell'anima, simboleggiata dall'esaltazione di Saturno, il quale, valorizza le tendenze al distacco, alla privazione, alla rinuncia... In altri termini, la vittoria dello spirito sulla materia. da un punto di vista caratteriale, il tipo della Bilancia, rispecchia questo mondo della misura, in una natura sottile ed eterea, di mezzi toni di sfumature, tuttavia, non gli è facile conservare l'equilibrio, come fortemente vorrebbe. E' incline all'equità, alla tolleranza, amabile, gentile, armonioso, ma può, a volte, sconfinare nell'opportunismo, nell'indecisione, nell'esitazione. L'influenza della Bilancia sul corpo, riguarda: reni, ghiandole surrenali, sistema vaso motore, la cute, gli organi genitali esterni, i nervi lombari, le natiche. Pietre smeraldo, giada, peridoto, (o olivina) crisoprasio, tormalina verde, dravite, zircone verde azzurro Erbe VERBENA 1° decade iris 2° decade muschio 3° decade giacinto Pianeta dominante VENERE

giovedì 25 settembre 2008

Incantesimo .... " SALTA FUORI "

Gli oggetti possono ritornare da noi solo se nn sono andati distrutti e se vogliono ritornare! Anche gli oggetti sono fatti di energia, seppur nn "pensino" come noi! Scrivete su di un foglietto di carta, ladescrizione dell'oggetto che avete perduto! mettete il foglio aperto, nel palmo della mano, e dite 3 volte.. "Salta fuori" poi, chiudete la mano attorno al foglio, come se aveste acchiappato un folletto !(cosa che avete appunto fatto!). Continuando a tenere il foglio nella mano chiusa, cercate l' oggetto perduto con l'altra mano. NN lasciate scappare il folletto, finchè nn avete trovato quello che cercate A volte, l'energia di un oggetto si trova meglio da un'altra parte, e, in ogni caso, l'oggetto nn tornerà MAI da voi! se dopo una setimana nn avete trovato ancora nulla, liberate tranquillamente il folletto... (srotolate il foglio accartocciato) APPUNTO PERSONALE: ah, vi ricordo... che se lo fate per trovare una scopa, o un oggetto solo per un capriccio... nn salterà MAI FUORI! DEVE ESSERE, QUALCOSA DI DAVVERO MOLTO IMPORTANTE PER VOI! io, ci ho provato 2 volte... con la spilla di mia nonna d'oro che nn trovavo, e acui tenevo moltissimo, ha funzionato! Ma... con un altro oggetto, che potevo farne a meno... nn l'ho mai + trovato... quindi.. pensateci bene..!

sabato 13 settembre 2008

incensi e aromi per gli incantesimi

qui, illustrerò solo le erbe e gli incensi + facili e reperibili in natura e nei negozi (per le giovani streghe moderne! :-D)oppure, da usare come creme per il corpo o profumi, se li trovate ! di solito, L' Erbolario ha queste profumazioni, a parte il tiglio, la cigliegia, fragola, gardenia, giacinto, loto, mela verde, e opium! divinazione: rosa, cigliegia, arancia sogni: camomilla, chiodi di garofano, gelsomino, rosa, incenso. per favorire il sonno: lavanda purificazione: cedro, lavanda, limone, menta, tabacco, mirra fortuna: rosa, viola, tiglio, vetiver. amore e amicizia: per fedeltà: magnolia sesso: mela verde, opium (oppio), patchouly. guarigione e salute: lavanda, sandalo, mirra, viola, assenzio. contro le negatività, nemici, depressione, e liberanti : nemici: patchouly depressione: caprifoglio, mughetto, giacinto. liberazione: loto e lavanda

giovedì 11 settembre 2008

L ' AMBRA...

dal web ... L’Ambra gialle è un residuo fossilizzato che deriva da un albero estinto da diversi secoli. Ve ne sono grandi giacimenti lungo le coste del mar Baltico. E’ una sostanza traslucida, di colore tendente all’arancione, solida e friabile. Si tratta di una resina molto pregiata. Corrispondenze: l’ambra vegetale è sotto il dominio del Sole. E’ anche l’essenza astrale dei nativi della terza decade del Segno astrologico del Cancro. Uso magico: come essenza profumata è usata particolarmente dai nativi del Cancro per imprimere dinamismo alle loro azioni e per bilanciare il loro carattere molto mutevole. La resina si può adoperare per fumigazioni e suffumigi durante le operazioni di purificazione.(dal sito horizons libres http://www.geocities.com/horizons_libres/Profumi.html) Infuso d'ambra grigia (dal sito profumo.it http://www.profumo.it/aromaterapia/oli_essenziali/ambra_grigia1.html) La luce viva e calorosa che si riflette nell'infuso di Ambra grigia del profumiere fa sembrare la bottiglia una lampada accesa dai caldi riflessi paragonabili solo a quelli prodotti dalle pi belle ambre da gioielleria o dal nostro migliore miele di collina. L'Ambra vegetale fossile che viene lucidata per gioielleria e l'Ambra Grigia del Capodoglio purificata dal profumiere sono due sostanze molto diverse che condividono lo stesso nome, la stessa luce e lo stesso destino sotto molti aspetti; per esempio si trovano entrambe sulle spiagge, sono entrambe pi leggere dell'acqua di mare, e prima della lavorazione umana che li trasforma, sembrano entrambe blocchi grezzi e sporchi poco attraenti. Ambra Monili Nella Linea "Pietre del Benessere" l' Ambra è abbinata alle essenze di Resina di Ambra. L'Ambra è una resina fossile che, nel corso di milioni di anni, ha subito un processo di graduale mineralizzazione. L'Ambra è stata la prima pietra preziosa della storia e la si utilizza da oltre 7.000 anni. Proprietà ed influenze dell'Ambra Chakra di riferimento: 3° Plesso Solare corrisponde al giallo Spirito: favorisce lo sviluppo della natura solare della persona; rende spontanei ed aperti Psiche: infonde spensieratezza, felicità ed un alto grado di ottimismo Mente: stimola la creatività, diminuisce le resistenze e rende più elastici a nuovi concetti Nella linea "Pietre del Benessere" la pietra è stata abbinata all'essenza di Resina di Ambra Omber Ambra grisea. Venduta sotto forma d’unguento in una piccola scatola rossa ad un prezzo di 5 Lire Egiziane. L’ambra grisea ha un profumo forte e muschiato e, grazie alle sue cosi dette proprietà afrodisiache, viene spesso utilizzata come balsamo per le labbra. Può essere inoltre adoperata come balsamo curativo su piccole ferite o sulla pelle secca, o strofinata sui polsi come profumo. Colori, aromi, sensibilità dell'ambra di gioielleria Le ambre sono calde al tatto; di colore variabilissimo dai più comuni gialli ai rossi, verdi, blu; aromatiche quando bruciate. I fossili Talora includono dentro di sè fossili biologici perfettamente conservati. La paleontologia ha osservato in ambre più di mille specie di insetti provenienti dalle fasi primordiali di vita sulla Terra. A tal proposito, si osserva che la maggior parte dell'ambra ha al massimo 25-50 milioni di anni; nel 1994 ne è stata trovata una di 120-135 milioni di anni. Antichi usi Nel passato oltre che nella gioielleria l'ambra è stata impiegata in medicina: si pensava che potesse curare malattie e difendere dal malocchio. Maestri liutai la utilizzavano in polvere per lucidare nel loro laboratorio strumenti musicali particolarmente pregiati. Già nel 600 a.C. il filosofo naturalista greco Talete di Mileto conosceva la proprietà dell’ambra di caricarsi elettricamente per effetto dello strofinio e di attirare, di conseguenza, oggetti leggeri. Per questa particolare proprietà, per il suo caratteristico colore, l’ambra è stata considerata una sostanza pregiata con cui fabbricare gioielli che avevano funzioni di amuleti contro gli spettri e le creature demoniache. L’ambra collega l’energia individuale all’energia cosmica, l’anima individuale a quella universale si può quindi considerare un condensatore di corrente che, caricandosi, scarica dei loro eccessi coloro che la portano. Per questo motivo molti rosari hanno i grani di ambra. Si presenta in noduli o massarelle di varie dimensioni e forme, il cui colore varia dall’aranciato al bruno scuro. Spesso vi sono inclusi resti di insetti e vegetali fossili. Famosissimi i giacimenti del Baltico, della Romania e del fiume Simeto in Sicilia. Sono molto diffuse le imitazioni, ma la vera ambra si riconosce dal penetrante odore di incenso che si diffonde quando brucia. Oggi si attribuisce all’ambra la proprietà di alleviare i dolori ed in particolare quelli della testa e di aiutare chi ha la tendenza alla depressione. Questi suoi poteri trovano riscontro in un antico mito greco. Si racconta che Fetonte, figlio del Sole, levatosi in volo sul carro del padre, non sapendo controllare, per imperizia, i cavalli del Sole, finisse con il precipitare nel fiume Eridano (il Po). Le sorelle lo piansero a lungo fino a quando gli dei commossi le trasformarono in pioppi. Le giovani però continuarono a piangere e le loro lacrime, cadendo al suolo, si trasformarono in gocce di ambra. Da sempre si è creduto che questa gemma possedesse la capacità di attirare su di sé tutte le sofferenze. La si può sfruttare beneficamente portandola a guisa di ciondolo da appendere ad una collana piuttosto lunga in modo che possa venire a contatto con il chakra del cuore. E’ necessario, dopo averla usata, purificarla come per tutte le altre pietre per eliminare le energie negative che ha assorbito. Le sue capacità si potenziano esponendola al sole. Ambra Abbiamo essenzialmente due tipi di ambra: Ambra gialla: potete riconoscere subito se l’ambra gialla che avete comprato è effettivamente ambra. Se la strofinate su un panno di lana si elettrizza negativamente. Ambra rossa: analoga all’ambra gialla. La migliore viene dalle parti della Sicilia, dove è molto usata a scopi rituali. Al contrario di quella gialla, la tradizione stregonesca italiana la vuole completamente mondata da ogni impurità. Molti confondono l’ambretta con l’ambra. Non fate quest’errore, l’ambretta è una pianta che viene usata in opere di esorcismo. Trovare l’ambra sul mercato significa oggi doversi confrontare con varie ambre false che presentano l’aggiunta di sostanze resinose come la Copale e la Colofonia e altre di natura scadente, addirittura anche la plastica. L’abbondante produzione di fumo dell’ambra, messa sulle braci, può essere indicativo di questa falsificazione, ma non è sufficiente. Se non siete più che sicuri della sua provenienza, non usatela per scopi magici. Ambra grigia Viene classificata come resina nell’uso magico anche se non lo è. E’ di origine animale e costituita da una base grassa (ambraina) e di altri oli contenuti nell’intestino del Capodoglio. Solidifica a contatto dell’aria e dell’acqua e il suo colore varia da grigio a nero. Viene usata così com’è, impurità comprese. Se riuscite a trovarla (è cara, e non facilmente reperibile) potete controllare che sia effettivamente ambra grigia; si infiamma facilmente, a’bagnomaria’ diventa di consistenza oleosa, mentre in acqua è insolubile. Può essere utile in operazioni d’amore. L'ambra non emette una forte energia terapeutica, anche se ha la capacità di assorbire o di risucchiare il disagio del corpo, infatti viene utilizzata solitamente con un quarzo per aumentarne le proprietà. Ha il potere di scaricare il dolore e di assorbire le negatività come una spugna. Spesso, dopo il trattamento, si opacizza ed è necessario pulirla molto bene dopo ogni applicazione e lasciarla riposare per recuperarne la purezza. Va posta sul plesso solare, ma si può utilizzare per qualunque parte del corpo. Le sue qualità si amplificano esponendola al sole. Agisce su tutti i tipi d'infiammazione. Esercita un'influenza positiva sul sistema endocrino, sulla milza e sul cuore. E' considerata un ottimo rimedio contro il mal di stomaco; riduce la ritenzione dei liquidi e disintossica l'apparato urinario, è un buon potenziatore dell'energia sessuale. Svolge un'azione risolutiva sui reumatismi, nelle bronchiti e nelle sinusiti. Può essere portata da coloro che sono spesso depressi fino al pensiero ossessivi e aiuta ad assorbire l'eccesso di negatività espresso dall'interno e a ricondurre lo stato mentale in condizioni ragionevoli. Sviluppa un'intensa energia positiva innescando un processo di autoguarigione. Stabilizza il risveglio della kundalini. Le collane d'ambra sono amuleti molto potenti contro le negatività, efficaci nella protezione dei bambini, specie a salvaguardia della loro salute. Ponete un pezzo d'ambra nella loro stanza da letto. Un pezzo d'ambra tenuto in mano riduce la febbre. Da usare nella vasca da bagno come stimolante. Un pizzico di polvere d'ambra aggiunto a qualunque incenso, ne esalta l'efficacia. USI MAGICI (dal sito: moon witch la tredicesima fata) L'ambra, assieme a poche altre pietre, è stata utilizzata in magia quasi ad ogni scopo ed è comparsa in innumerevoli riti e incantesimi magici Nonostante il suo alto prezzo, l'ambra è un buon investimento magico. Abbiate cura soltanto di acquistarla da un venditore di fiducia, perché molto di ciò che viene venduto per ambra è, in realtà, vetro, plastica o «ambra ricostituita». Esigete ambra genuina e non lavorata, anche sapendo di doverla pagare piuttosto cara. Le collane d'ambra sono forse gli strumenti piú usati in magia e, indossate, sono protettive. Sono amuleti potenti contro le magie negative e specialmente efficaci nella protezione dei bambini. Fate portare ai bambini collane d'ambra per salvaguardia della loro salute, come hanno fatto infiniti altri in molte parti del mondo, o ponete un pezzetto d'ambra nella loro stanza da letto. Nei tempi antichi, quando il sesso era considerato una attività completamente naturale e perfino sacra, in magia venivano usate comunemente raffigurazioni degli organi genitali e l'ambra scolpita in forma di fallo veniva portata come un potentissimo amuleto protettivo. Sebbene ciò sembri il risultato del patriarcato, sono certo che le raffigurazioni degli organi genitali femminili erano altrettanto efficaci e comunemente usate, ma che ogni notizia di quest'uso venne cancellata. Se vi sentite oppressi da una pesante forza negativa, accendete una candela bianca e ponetela sul terreno o sul pavimento. Sedete davanti ad essa stringendo nel pugno una manciata di grani d'ambra e create un cerchio attorno a voi. Sedete nel cerchio per reintegrare le vostre energie e crearvi una barriera protettiva contro ogni e qualunque influenza esterna. Ripetete l'operazione ogni volta che è necessaria. Un altro uso protettivo dell'ambra consiste nel metterne nove piccoli grani o pezzetti in un bagno d'acqua molto calda. Rimanete a bagno finché l'acqua si raffredda e quindi ritirate l'ambra, asciugatela e portatene o indossatene un pezzo fino al vostro prossimo bagno. Le maghe, le veggenti e gli sciamani portano collane d'ambra per fortificare i loro incantesimi, sia eseguiti in caverne, valli deserte o spiagge solitarie o entro sfere di potere create magicamente nelle stanze da letto di città. Un grosso pezzo d'ambra messo sull'altare aumenterà notevolmente l'efficacia della vostra magia. L'ambra è portata per aumentare la bellezza e le attrattive fisiche generali. Durante il Rinascimento si diceva che l'ambra avesse l'effetto di fare aumentare il peso corporeo; ciò avveniva probabilmente perché, a quel tempo, era di moda la donna formosa. Non vi sono prove a sostegno di quest'affermazione. Sembra che l'ambra abbia la qualità di esaltare la naturale bellezza di chi la porta, di attrarre amicizia e compagnia alle persone sole e di favorire la felicità. L'ambra è stata considerata per lungo tempo intensamente sensuale e magnetica. 2 portata per attrarre l'amore e per aumentare il godimento delle attività piacevoli, compreso il sesso. Piccoli pezzi d'ambra possono essere aggiunti alle pozioni d'erbe per attrarre l'amore o portati presso il cuore per attrarre un compagno. La fertilità era in passato una preoccupazione costante e lo è ancor oggi in molti casi. Le donne portavano figure di pesci, rane e conigli intagliate nell'ambra per garantire il concepimento e gli uomini figure di leoni, cani e draghi per combattere l'impotenza e garantire la propria fertilità. Ciò può sembrare pittoresco, ma tali immagini, caricate di energia magica e indossate con intento rituale, possono avere effetto. Non ci sono limiti in magia, tranne per coloro che ingannano se stessi. Nel bisogno di preservare i nostri corpi dalle malattie, l'ambra gioca un ruolo importante. Collane d'ambra sono portate al collo come protezione generale della salute e per migliorarne o curare le condizioni. E’ stata portata per cura e prevenzione delle convulsioni, della sordità, dell'infermità mentale, del mal di gola, d'orecchi, di testa, di denti, dell'asma, dei reumatismi, dei disturbi intestinali e della maggior parte delle malattie interne. Una pallina d'ambra tenuta in mano riduce la febbre. L'ambra è portata o indossata per rafforzare gli occhi, perché spesso è brillante e perfino trasparente. Si ritiene che si possa ottenere lo stesso effetto anche guardando attraverso un pezzo d'ambra. La polvere d'ambra veniva bruciata durante la nascita dei bambini per aiutare la fatica della partoriente e, inoltre, veniva accesa per far fiutare il fumo resinoso a chi era colpito da una emorragia dal naso. Gli usi magici dell'ambra vanno oltre le informazioni suddette. Viene indossata per aumentare la forza, usata per il successo in affari o per attirare denaro e gioca un ruolo importante negli incantesimi d'attrazione, compresi i riti destinati ad attrarre amore, denaro, potere e successo. Infine, un pizzico di polvere d'ambra aggiunto a qualunque incenso ne aumenterà l'efficacia.

martedì 9 settembre 2008

segno del mese - VERGINE



Astrologicamente si situa nel cielo dell' anno, in cui termina lo slancio vitale, che, cominciato con il segno dell'ariete, si esaurisce su una terra secca, ovvero "vergine", dove tutto è pesato, calcolato, soggetto a distinzione e selezione. In questo universo affiora il profilo di un carattere spinto a cui disciplinarsi e a controllarsi, tendente all'economia, alla parsimonia, all'accumulazione, alla conservazione, serio, scrupoloso, ridservato, scettico, metodico, ordinato, incline a rispettare le regole. La repressione dell'istintualità domina la sua psiche, ma talvolta, sotto un influsso plutonico o marziano, l'imlulsivitàm rende il sopravvento sull'inibizione, si configura un tipo ribelle, distruttivo, aggressivo, disordinato. Alla vergine, spettano gli intestini e il processo di digestione e assimilazione. il quale, svolge un ruolo analogo a quello dell'intelletto, che mira al disernimento, selezione infatti le sostenze alimentari, eliminando gli scarti, e facendo assimilare al sangue, l'assimiliazione.

Pietre
agate, alessandrini, corniola, sardonice, calcedonio

Erbe GIACINTO

1° decade gardenia
2° decade acacia
3° decade millefoglie rosa

Pianeta dominante MERCURIO

lunedì 1 settembre 2008

incantesimi - per risolvere una difficoltà economica...

materiali: 1 candela gialla un mazzo di fiori gialli 1a ciotola di terracotta 1a moneta o banconota sale mandorle zenzero Accendi una candela gialla, accanto alla candela mettiun mazzo di fiori gialli! (quelli che preferisci!) Davanti, metti la ciotola, con la moneta o la banconota spargi sulla moneta, un pizzico di sale, un pò di zenzero, e qualche mandorla, e, nel mentre, pronuncia ad alta voce: "elevo la mia preghiera all'immensità per chiedere abbondanza e prosperità" Conserva la moneta o la banconota nel portafoglio, ma a parte,senza usarla mai! il suo potere richiamerà altro denaro, che verrà a riempire il tuo portafoglio! Io personalmente consiglio o 10 euro o 20, ma... se volete farlo con la banconota di taglio + grosso, fate come volete.. se avete + soldi di me! ;-)... ma ricordate che nn potrete spenderla! affinchè abbia efficacia! a me aveva funzionato.. mi erano arrivati 200 euro in +, busta paga! ;-D ).

lunedì 18 agosto 2008

Incantesimi d'amore...

Gli incantesimi, sono roba delicata nellla magia... nn vanno fatti tanto per fare, o per "sport" o per capriccio! e, anche se soffrite per amore perchè uno nn vi vuole... ho imparato che ... è inutile operare... perchè TANTO QUELLA PERSONA nn verrà MAI DA VOI! è solo un desiderio di possesso, e nulla di +... e nn certo amore... L'amore va CONDIVISO con qualcuno che ci corrisponde !!!!!!... e nn a chi nn ci vuole !!... Forse, le stelle nn sono propizie, in quel momento, o per voi, o forse è il karma, cmq sia, in ogni caso, è inutile che vi intestardiate, perchè tanto quella persona nn vi vuole E NN VI VORRà MAI ... PUNTO E BASTA! nn cè incantesimo che tenga... e, anche se lo avreste, che l'incantesimo funziona... Sarebbe solo un misero "pupazzo" ai vostri ordini.. e nn perchè vi AMA con il suo stesso cuore e coscienza !!!... RICORDATEVI... i MIGLIORI INCANTESIMI, SONO QUELLI FATTI DALLA VOSTRA STESSA FANTASIA! E NN sempre quelli scritti da altri hanno esito ...

Fonti del sito


testi:

Alfredo cattabiani :

Florario per i fiori

Planetario per i segni zodiacali

Laura Rangoni:

Candele, influssi e poteri, medicina popolare

Fabio Nocentini

I Poteri magici del gatto

(per alcuni miei esperimenti e incanti)



Motse Osuna scrittrice spagnola

(da lì, alcuni incanti eoi ispirazioni)



Dorothy Morrison

L'arte della strega

(per l'articolo degli strumenti, divinazioni, ecc)



Dee e divinità
: tempio della ninfa prima del 2006

Incensi, di Marieanne e Patrick Caland

IMMAGINI:

le immagini dei miei avatar sono di diversi disegnatori ! deviantart, Gina, Jessica Pin Up, dorian cleavenger, victoria frances, thanya castrillion ecc !!

e altri nel web..