Musica...

lunedì 15 novembre 2010

URÀNIA


una delle nove Muse: quella dell'Astronomia e della Poesia didascalica, figlia di Zeus e di Mnemosine. Secondo altri mitografi essa sarebbe invece figlia di Urano e di Gea.

lunedì 8 novembre 2010

PICCOLI RITUALI PER HALLOWEEN !! ;)





FONTE E TESTI.. DA : MORGANA STREGA DELLE MELE

Corrispondenze e attività per Samhain

Luna
Luna di Sangue

Simboli
Falò, candele alla finestra, Calderoni, Scope, Zucche, Gatti, Pipistrelli e Cani, Zucche dipinte, Foto dei defunti, Mele, Foglie autunnali, Fiori autunnali.

Divinità
L'aspetto crona della Dea, L'aspetto oscuro del Dio, Ecate, Cerridwen, Cernunnos, Osiride, Iside, Anubis e Ade.

Colori
Nero, Arancione, Rosso

Cibi Tradizionali
Mele, Granoturco, patate, maiale, carni, Noci, Sidro, Idromele, Zucca, Birra, Dolcetti di miele, Thè di erbe, Melograni.

Erbe
Cardo, Crisantemo, Ginestra, Foglie di Quercia, Felce, Menta, Artemisia, Salvia e Rosmarino.

Incenso
Mela, Noce Moscata, Salvia, Menta, Mirra, Patchouli

Gemme
Ossidiana, Ossidiana Fiocco di Neve, Onice e Corniole.

Oli essenziali
Patchouly, cipresso e mirra

Animali mitologici e non
Pipistrelli, cani, gatti, phooka, medusa (io direi anche il corvo.. )

Attività di Samhain..

Samhain è l'inizio e la fine dell'anno Pagano. In questo momento riflettiamo su ciò che è successo durante questo anno. Una persona non può (o al limite non potrebbe), permettere alla Ruota dell' Anno di girare senza nessun tipo di esame interiore. Dobbiamo provare a trarre insegnamento dalle nostre azioni e
trovare modi per vivere meglio nell'anno che verrà.

Andate a raccogliere mele.

Bevete sidro di mele caldo e speziato con cannella per onorare i morti.

Sotterrate una mela o un melograno nel giardino come cibo per gli spiriti che passano di lì nella loro strada verso la rinascita.

Imparate a fare e ad usare le rune, sono molto semplici da fare : in pasta di sale, col das, scritte sul legno, su ciottoli.

Guardate con gli amici il Rocky Horror Picture Show.

Fate delle zucche animate.

Fate una candela per gli spiriti ( E' una candela bianca su cui avrete fatto cadere qualche goccia di olio di patchouli).

Mettete tre scodelle sul tavolo. In una mettete acqua, in una vino e una con terra. Bendate gli occhi ad un amico e fategli immergere le dita in una delle tre scodelle. L'acqua è successo, il vino è matrimonio e la terra è il lavoro. Avrete un piccolo responso.

Adottate una nuova bacchetta. Selezionate un albero e sceglietela tra i rami caduti.

Regalate delle caramelle a dei bimbi che conoscete.(Se lo fate per strada vi arrestano secondo me )

Fate una festa dei morti.

Leggete le carte ad alcuni amici.

Cercate tutti i ragnetti nei paraggi il giorno di Samhain e salutateli.
Chiedetegli di dare ai vostri sogni la resistenza della loro tela.

Prima di andare a dormire, sedete di fronte a uno specchio in una stanza illuminata solo dalla luna o da una candela. Fate una domanda. Quindi tagliate una mela in nove pezzi. Mettetevi di schiena allo specchio. Mangiate 8 pezzi e il nono buttatelo dietro alla spalla sinistra. Quindi girate la testa sempre a sinistra e guardate nello specchio. Vedrete un'immagine o simbolo che sarà un responso.

Indossate un vestito che rifletta ciò che volete si manifesti nell'anno nuovo.

Buttate delle noci nel fuoco, se brucia senza problemi un vostro desiderio si avvererà.

Usatela come occasione, se non l'avete ancora fatto, per parlare di ciò in cui credete, senza paura o remore.

Giocate a nascondino.

Fate delle pietre dei sogni, accompagnate da una preghiera di visione onirica.

Fate una riflessione personale sulla vita, sulla morte e la rinascita.

Appendere delle mele e la prima persona che ne morde una sarà la prima a sposarsi.

Aprite la porta di casa vostra e lasciatela aperta per cinque minuti, permettendo agli spiriti di Samhain di simbolicamente entrare.

Osservate le fiamme delle candele da voi accese. Se una diventa leggermente azzurina, forse un caro estinto è nei paraggi.

Fate dolcetto o scherzetto ai vostri amici e stupiteli.

Raccogliete noci con le mani se ne prendete dispari il vostro amore è infedele, se è pari vi è fedele.

Si dice che se dormite sotto un albero di biancospino a Samhain, le fate verranno a rapirvi.

Andate a caccia di funghi!

Fate una corda di strega.

Regalate ad un amico un piccolo regalo da sabbat.

Fate una festa di capodanno.

Andate vicino ad una quercia e bussate tre volte sulla corteccia.

Fate una maschera.

Fate una meditazione sulla vita passata. Avrete spunti speciali questa notte.

Lasciate del latte e miele per gli spiriti della foresta.

Bruciate dell'artemisia.

Comprate una tovaglia arancione e dei falzolettini neri.

Raccogliete delle erbe invernali e seccatele per le vostre dispense.

Fate un ghosttour.

Suonate una campanella alla mezzanotte del 30.

Prendete la foto di una persona che ormai non c'è più e ricordate il passato che vi faceva star bene.

Scegliete e incoronate una Regina dell'Inverno e un Re, le controparti di Beltane.

Imparate una nuova forma di divinazione, come le rune o la sfera o ancora la divinazione allo specchio.

Sedetevi in cerchio e raccontatevi storie spaventose, di paura.

Fate della divinazione, con qualsiasi strumento sentite appropriato.

Raccontate la storia di Demetra e Persefone.

Tagliate una mela sull'altare mostrando la stella e dite " Questo è il frutto della vita, quindi della morte ".

Trovate un ramo di quercia, vischio, nocciolo, elmo, salice o betulla.

Guardate le foto dei parenti e antenati.

Raccontate le storie di ognuno.

Fate delle facce nelle mele.

Fate delle catene di mele, ottenute tagliando la carta, mettendo su ogni mela, il nome di una persona a voi cara ormai andata.

Legate un cordino come espressione di ciò che sperate che si manifesterà nell'anno che verrà.

Lasciate che questo sia il tempo tradizionale per fare candele per l'anno nuovo, riempiendole di colore, potenza, erbe e profumo a seconda della necessità e dello scopo.
Fate un bilancio della vostra vita, scrivete su un foglio ciò che vorreste andasse via e bruciatelo su una candela dell'altare.

Mettete dei melograni in bella vista, in una bella cesta.

fate una scopa

giovedì 4 novembre 2010

Selene, Sibille, Siringa

SELENE
Dea della luna e sorella di Elio. Ebbe delle avventure con Endimione,
Pan e Zeus. col quale generò Pandia la lucente, personificazione del chiarore del plenilunio.



SIBILLE
col nome di Sibille, Greci e Romani designarono alcune donne ritenute profetesse ispirate dagli dèi.
Se ne annoverano di solito una decina:

la Cumana,
la Dèlfica,
la Líbica,
 la Sàmia,
l'Ellespòntica,
la Frigia,
la Pèrsica,
l'Eritrea,
la Tiburtina.

Più famosa di tutte fu la Sibilla Cumana, chiamata da Virgilio Deífobe.
Stava in una spelonca presso Cuma e dava responsi, scritti su foglie o orali,
che rimanevano sempre oscurissimi.



SIRINGA
Ninfa compagna di Artemide e che passava il tempo a cacciare con la dea. Un giorno Pan si innamorò di lei e Siringa per potere mantenere la sua verginità pregò le ninfe del fiume Ladone, che non riusciva ad attraversare, di aiutarla e le ninfe la mutarono in giunco. Quando Pan giunse al fiume usando quel giunco, costruì il flauto e lo chiamò Sirynx per ricordare la sua amata.