Musica...

domenica 2 maggio 2010

AMALTEA


Mitica nutrice di Zeus, padrona di una capra prodigiosa (o mostruosa) con il cui latte avrebbe nutrito il dio. Un'altra versione designa con tale nome la capra stessa la cui pelle serv� poi a Zeus per rivestire il suo scudo, grazie al suo potere d'incutere terrore e di essere invulnerabile, mentre il corno divenne la cornucopia o corno dell'abbondanza, in quanto poteva fornire cibo senza esaurirsi.

Era la capra che allattò Zeus, oppure il nome della ninfa figlia di Oceano che avrebbe nutrito il dio col latte di una capra generata dal dio del Sole, la quale perdette un corno, al quale Zeus concedette la proprietà di riempirsi di tutto quello che le ninfe potessero desiderare, questo per compensarle delle loro amorevoli cure avute nell'infanzia. Zeus volle mettere questa sua nutrice in cielo nella costellazione del Capricorno e di pelle caprina rivestì il suo scudo.

Nessun commento: