Musica...

giovedì 8 ottobre 2009

3° chakra energetico - centro del plesso solare - pietre gialle

TOPAZIO GIALLO il topazio giallo ci ricorda un scintillante fiume di luce dorata, ed esercita sul nostro animo, un effetto particolarmente benefico. E' come se in noi splendesse il sole, epr cui, i sentimenti negativi, i pensieri tristi che ci opprimono e ci bloccano, si dissolvono e scompaiono. Questa pietra, ci riempie di uan calda luce benefica, e ci comunica una forza, capace di farci riaquistare rapidamente, buon'umore, e la voglia di vivere; giova specialmente negli stati di depressione e ansia. Nelle stagioni in cui la terra è meno illuminata dal sole, il topazio giallo è gradito a tutti, perchè la sua luce interna, compensa l'oscurità esterna. CITRINA o quarzo citrino le vibrazioni della citrina, favoriscono, sia la potenzialità fisica, sia lo sviluppo dei potenziali psichici e mentali e la loro attivazione in senso materiale, cioè, nela vita corrente. Stimola il metabolismo e le funzioni degli organi digestivi, aiuta a superare la sensazione di pienezza allo stomaco, e giova nel diabete. Per i diabetici, rappresenta un cruccio, non riuscire a esprimere la tenerezzaquando vorrebbero, e spesso cercano di compensare questa frustrazione mangiando, specialmente dolci. La citrina, li aiuta non solo sul piano fisico, agendo sul pancreas, e quindi sulla secrezione dell'insulina, ma anche su quello affettivo, promuovendo la capacità di condividere la tenerezza con gli altri, in questo modo, il processo di guarigione fisica, ha inizio sul piano psichico. Le più adatte a rendere patenti le facoltà latenti sono le punte di citrina. La citrina, deriva dall'ametista, sottoposta a intenso riscaldamento, perciò, è una pietra che possiede un'energia dal duplice potere di trasformazione. L'ametista viola, mette l'uomo, in contatto con il mondo spirituale, perciò, favorisce la meditazione e la trasformazione, se a queste proprietà, si aggungono quelle del fuoco, che agisce sempre con molta forza, purificando e trasformando, ha luogo un ulteriore trasformazione. Quindi l'energia che irradia la citrina, aiuta a trasformare in senso cognitivo, le percezioni e le intuizionali, e a renderle operanti nella vita corrente. Le citrine che hanno conservato la loro parte cristallina (sia sotto le punte della pietra, che sottoforma di cilindri) aiutano sempre a chiarificare uan causa, e a potenziare fortemente uan facoltà latente, fino a farla diventare parte della nostra personalità. uso magico e non: per depressione OCCHIO DI TIGRE L'occhio di tigre emette un bagliore scintillante, dai toni giallo-brunastri. ha un effetto vivificante, perchè il suo aspetto e la sua luce si modificano a seconda della posizione in cui lo osserviamo. Da un lato, esaudisce il desiderio di calore e comodità, dall'altro, rende acuti i pensieri rivolti alla manipolazione della materia. Se questo orientamento del pensiero esiste già, lo potenzia ulteriormente fino a rendere il portatore di questa pietra, capace di accedere a una sfera di esperienze più ampie e diverse. uso magico: per colloqui e per attirare denaro. RUTILO il rutilo è una pietra che favorisc elo stato di buona salute ed armonia, è un cristallo di rocca, che emntre si sviluppa, include sottili filamenti dai bagliori dorati di titanio, deti anche "capelli di Venere", questa inclusione, ha il potere di modificare fortemente le vibrazioni del cristallo, che non solo ha respinto una sostanza a lui estranea, ma l'ha integrata nelal sua natura. per quetsa sua naturalità, il rutilo, si differenzia da tutti fgli altri cristalli, ha in sè la vibrazione dell'unificazione e quindi anche dell'elevazione che armonizza un aprticolare tipo di energia dal potere risanatore Col suo esempio, il rutilo, insegna alle cellule e alla coscienza, cellulare a riequibrare le loro vibrazioni, a produrre di nuovo vibrazioni armoniose e forti, e quindi risanatrici, su qualunque regione del corpo, ammalata o dolente, venga posta, questa pietra ripristina l'armonia perduta. Emana una forte quantità di luce dorata, che calma e riscalda il nostro animo, ci mette a contatto con gli angeli della luce, e con la loro saggia e amorevole guida, e ci protegge dalle nergie negative. per la salute: Di giorno, la cosa migliore è tenere il rutilo nelle tasche dei pantaloni, per influenzare al massimo le vibrazioni dei 3 centri energetici inferiori. Di notte, se posta sotto il guanciale, calma i nostri pensieri, protegge il nostro sonno, e favorisce la migrazione dell'anima in altre sfere. Chi soffre di disturbi respiratori, farà bene a portarlo come ciondolo, appeso ad uan catenina; se è anche affetto da dolori precordiali, dovrà usare una catenina lunga, che raggiunga la regione cardiaca, se è Se è affetto da: asma, bronchite, tubercolosi polmonare, alterazioni della deglutizione, tosse, raffreddore, e disfunzioni della tiroide, dovrà usare una catenina corta a girocollo, o meglio ancora, uan collana, costituita da pietruzze di rutilo. I tre centri energetici inferiosi fin'ora, presi in esame, favoriscono principalmente il soddisfacimento dei bisogni dell' uomo, e debbono costituire una valida base per lo sviluppo spirituale, che incrementa i 4 centri energetici suoperiori

Nessun commento: