Musica...

domenica 27 febbraio 2011

CREARE I TUOI INCANTESIMI by Motse Osuna



fonte: dal libro: Le magie della strega Moderna - di Motse Osuna

Ogni strega che si rispetti, ha i suoi incantesimi e sortilegi personali, che crea, adattandone alcuni presi dall'immenso tesoro della magia ancestrale e moderna, o creandone di nuovi, attraverso le proprie esperienze, queste ultime, sono le parole chiave per intraprendere il cammino della stregoneria personale

Conoscenze
basate sullo studio dei poteri degli elementi astrali e naturali

Esperienze
che devi farti tu stessa, provando delle varianti agli incantesimi base dei libri,
e combinazioni diverse di riti e talismani

Disporre di questi strumenti, è importante, ma non ancora sufficiente, è necesatio anche un atteggiamento positivo, che ci permetta di aprire la nostra mente, e di esercitare un'immaginazione cosciente nella creazione dei nostri incantesimi.

Dico "immaginazione cosciente", perchè non si tratta di inventarsi di colpo una cosa qualunque, ma di esercitare la nostra creatività un passo alla volta, tenendo sempre presenti gli insegnamenti della stregoneria e le condizioni del momento.

Come in tutte le cose, anche nella stregoneria conviene iniziare dalle cose più semplici e sicure, ad esempio, eseguendo un rito o un incantesimo descritto in questo libro, aggiungi una candela del tuo colore preferito, o in base a ciò che ti necesita, oppure, al posto della candela, puoi aggiungere un oggetto che consideri molto personale, o del caffè o del thè, che poi berrai in infuso, per divinare o no.

Per iniziarti ai Tuoi incantesimi, ti consiglio di cominciare dai riti di
corpo-mente, utilizzando la concentrazione, la respirazione profonda, la visualizzazione, la posizione del corpo, e i gesti che ti sembrano più appropriati. Puoi accendere ogni volta, una candela bianca, che è sempre di grande aiuto. Quando ti sembra di aver ottenuto buoni risultati, e di aver sviluppato un pò di creatività magica, puoi aggiungere e combinare tra loro, altri elementi, passi più complicati, scongiuri scritti o orali, disegni di simboli esoterici come il cerchio, il triangolo, la stella di Davide, o la stella a 5 punte. Anche le energie cosmiche hanno le loro leggi, gli elementi magici e le loro proprietà specifiche, il potere e l'effetto delle vibrazioni, cambiano entrando in contatto con l'aura personale di ognuno di noi.

Perciò può accadere, che un incantesimo fatto con candele rosse, che a me dà risultati eccellenti, per te non sia altrettanto efficace eo soddisfacente! Può darsi che tu debba sostituire il colore delle candele con un altro che sia più affine alla tua persona, o introdurre dei gesti con le mani, che aiutino a canalizzare meglio le vibrazioni ed energie. A poco a poco, scoprirai e verificherai i tuoi poteri particolari, e vedrai che si relazionano con gli elemnti della magia moderna, quali: candele, colori, erbe, fiori, metalli, incensi, e così via.

Ogni strega sviluppa un tocco personale, uno stile personale, che caratterizza i suoi incantesimi, a volte si tratta di interventi semplicissimi, come passare un anello d auan mano all'altra prima di fare un incantesimo, oppure di includere sempre qualche foglia di menta..
Come già detto, dipende dalle conoscenze e dalle esperienze che svilupperai a poco a poco, tanto riguardo ai poteri, e alle vibrazioni della stregoneria, quanto riguardo a te stessa/o come esecutrice/tore dei tuoi incantesimi! Le cose esenziali sono:

concentrazione,

precisione,

perseveranza,

fiducia in te stessa,


fede nel potere dell'energia dell'universo..

I Materiali ESSENZIALI della STREGA MODERNA...

candele
comprale in una buona cereria, la misura più comune è un palmo di altezza e un paio di cm di spessore, le candele fatte in cera dentro una boccia di vetro, o con contenitore di terracotta, sono SCONSIGLIATE per gli incantesimi in cui il colore delle candele ha un ruolo importantissimo! Le candele bianche, si usano moltissimo negli incantesimi, così coem quelle rosse, gialle, arancioni, verdi e blu. Alcuni riti e sortilegi lunari
richiedono candele argentate, accertati di avere sempre uan buona provvista di candele di questi colori, è sempre meglio ogni volta, usare candele nuove.

pietre e metalli
procurati una serie di pietre d'uso più frequente, come il quarzo, l'amtista, la giada, semplici sassi, e così via.. Rguardo i metalli, puoi fare una scorta di piccoli pezzi di ciascuno, oppure utilizzare oggetti d'uso comune come gioielli dispari, rotti, cucchiai, viti, filo elettrico, (per il rame): I metalli più usati sono l'oro, l'argento, il feror e il rame, il sale, è tra i minerali di uso pù freuente!

(nota angy: i gioielli rotti o dispari, non vanno bene neanche secondo il feng shui,
perchè attirano discordie e rotture nei rapporti !! )

erbe secche
fai una scorta di diverse erbe seccate, da usare nelgi incantesimi che non richiedono erbe fresche, e anche per fare infusi o tisane. Alloro, ulivo, timo, maggiorana, eucalipto, rosmarino e così via.

incensi
possono essere in bastoncinim polvere o pezzetti, oltre all'incenso vero e proprio, si usano molto il sandalo, la mirr,a la lavanda, e altri aromi naturali !!


STRUMENTI DI LAVORO

- incensiere
una ciotola o un piccolo braciere in cui bruci gli incensi, e qualunque altro elemento che si brucia negli incantesimi.. alcune streghe hanno anche i TURIBOLI, che sono quegli incensieri da chiesa, con i fori, che diffondono meglio il profumo...

- forbici e coltellino
per incantesimi in cui sid devono tagliare cordini, ritagliare fogli di carta, e altre operazioni manuali di questo genere (anche se volete rivestire Bos, e altre creazioni per esmepio!
(nota angy.))

- fiammiferi o accendino
nota angy: di solito è preferibile così, ma visto che contengono zolfo, e quindi per energie, o eventualmente, per non richiamare.. ENTITà.. negative, e altri pareri discordanti, usate quello che volete..!
io personalmente, preferisco l'accendino! anche se i fiammiferi, fanno più.. "strega di una volta"

- cartoncini colorati
anche di carta riciclata!
per disegnare simboli appropriati all'incantesimo

- pennarelli eo gessetti
per disegnare i vostri simboli..

- sacchetti di stoffa e/o di pellle
per conservare amuleti e talismani, la cose migliore è costruirli tu,
ma puoi comprarli già fatti.. (nota angy: credo che si riferisca più ai sacchetti, ma anche ai talismani sec me! )

- ago e filo
per costruire i sacchetti, prima o durante gli incantesimi,
per altri usi, ti verranno in mente dopo..

- cordini e fili di lana
di vari tipi, per tracciare simboli, legare amuleti, preparare corone di fiori, e così via,
includi anche un pò di filo elettrico, che spellerai, per ricavarne il filo di rame all'interno!

colla
per fabbricare amuleti, o incollare tra di loro,
materiali del rito

COME USARE E COMBINARE I COLORI DELLE CANDELE NEGLI INCANTESIMI !!

Ogni incantesimo o sortilegio, deve avere una temperatura dominante, o calda o fredda! Non più di 2 o 3 tonalità! La temperatura dominante, va sempre equilibrata conun tocco di quella opposta, oppure con un particolare bianco. le combinazioni di colori servono a rafforzare vibrazioni affini, o al contrario, per compensarne la forza, allo scopo di canalizzarla meglio. Ad esempio : il giallo e l'arancione, si possono rafforzare con un tocco di rosso, oppure si possono equilibrare con uan candela bianca, o un colore viola. Non dimenticare che il verde è L'EQUILIBRATORE UNIVERSALE della TEMPERATURA CROMATICA di un incantesimo. Tenendo presenti queste regole generali, verificherai tu stessa/o quali sono i colori e le combinazioni che si intonano di più con la tua aura e con le tonalità delle Tue vibrazioni.






2 commenti:

Anna De Simone ha detto...

molto bello... peccato solo per il template che ti rende la lettura più faticosa... :(

Angy ha detto...

perchè? grazie 1000 cmq per la tua visita! ;)