Musica...

martedì 23 marzo 2010

Amarillis

L'amaryllis, o hippeastrum, simboleggia l'eleganza e la fierezza,
uniti alla timidezza, speranza, nuova vita.
Gli amaryllis sono bulbose di grandi dimensioni, originarie dell'aFrica, i grandi fiori sbocciano su un lungo stelo carnoso; il loro significato nel linguaggio dei fiori deriva dall'aspetto del fiore, grande e maestoso, di colori sgargianti, spesso accompagnati da un delicato profumo.

Il nome del genere "Hippeastrum" deriva dal greco e significa

"Stella del cavaliere". Non si sa con certezza da cosa derivi questo curioso nome. La prima identificazione di questa pianta fu fatta Linneo che chiamò il primo Hippeastrum da lui classificato Amaryllis equestris e non si sa per quale motivo abbia associato il nome "equestris" alla pianta. Nel Curtis's Botanical Magazine del 1795 viene fornita una spiegazione: sembra che all'inizio della fioritura se osservati attentamente ricordano le orecchie di un cavallo, quindi il fiore avrebbe ricordato a Linneo la testa di un cavallo, da qui il nome.

Alcuni anni dopo però William Dean Herbert, un botanico studioso della famiglia delle Amaryllidaceae del 1800, si rese conto che la pianta classificata da Linneo come Amaryllis in realtà non aveva nulla a che vedere con quel tipo di piante e così coniò un nuovo genere e per mantenere il nome dato da Linneo (Amaryllis equestris) chiamò il genere Hippeastrum,"stella del cavaliere".

fonti:

linea profumata Helan :

Nessun commento: