Musica...

mercoledì 25 novembre 2009

5° chakra energetico: centro del collo - pietre azzurre


le pietre azzurre, sono utilizzate per migliorare il funzionamento di : tiroide, collo, ossa, sistema nervoso, metabolismo, e per le azioni oratorie.

TURCHESE


La più ambita di questa pietra opaca, è quella azzurro chiaro scintillante, le meno pregiate, sono le tonalità verdastre. Il turchese protegge il campo energetico che avvolge il nostro corpo, dalle vibrazioni negative, porvenienti dal mondo spirituale, ed esalta le energie positive, sia provenienti dal cosmo, che dalla forza degli spiriti naturali, che conferiscono forza e solidità. E' una pietra dalle marcate capacità protettive, che con la sua luce azzurra, dalle vibrazioni ad alta frequenza, ci difende dalle maledizioni, dagli effetti della magia nera, e da altri influssi negativi! Il turchese, protegge gli oratori dalle critiche negative, e conferisce forza alle loro parole, per fruire della sua protezione, gli oratori, debbono portare un turchese al collo, o tenerlo in mano (Nota angy: anche anello va bene) Questa pietra, possiede la bellezza della profondità dell'anima, che si autointrinseca, e desta e promuove in noi il senso della bellezza e il desiderio di moltiplicare le cose belle sul nostro pianeta.

CALCEDONIO



esiste il calcedonio trasparente, tagliato come cabochon, e il calcedonio opaco, tagl9iato in forma cilindrica, la tenera luce del cabochon,
infonde all'anima, calma e distensione, agisce come un balsamo sui nervi tesi, e sui pesnieri inquietanti! Il calcedonio opaco, presenta motivi ad onde, che fanno pensare al movimento e alla forza del mare, o a nuvole bianche nell'azzurro dle cielo; perciò porta movimento, potenzia l'autoespressione, favorisce il fluire del discorso, rende scorrevoli e disinvolti il gesto, e la voce, conferisce vivacità, forza interna, ispirazione, attingendo allo spirito della vita. E' considerato al pietra degli oratori, aiuta a preparare eo a fare un discorso o ad esprimersi in altro modo, mediante la parola, aiuta a stilare relazioni, a preparare esami, , tesi di laurea, o elaborati scientifici, a scrivere lettere, e a stendere contratti.
Il calcedonio opaco, influenza favorevolmente, anche le funzioni della tiroide, attivando il metabolismo!

TOPAZIO AZZURRO



il luminoso celeste di questo topazio, è molto simile all'acquamarina chiara, le sue vibrazioni contribuiscono a dissolvere sentimenti, comportamenti,
e modi di pensare negativi, che il nostro Io, tende a sviluppare... perciò, questa pietra, giova quando veniamo confrontati col dolore fisico, con la sofferenza morale, con un'idea fissa, col tenace ancoramento ad una causa o ad una persona, o col disconoscimento di determinate situazioni,
in una parola, ci aiuta a liberarci delle tensioni.

ACQUAMARINA


è una luminosissima pietra trasparente che ci circonda di leggerezza dell'aria e della luce azzurra del cielo, ci mette in contatto col mondo spirituale, con le sue creature di luce, con la risanante luce divina e col nostro centro energetico del collo (laringeo) Le sue vibrazioni calmano le irritazioni delle vie respiratorie, e delle mucose, e se la si porta insieme a una pietra verde, agiscono beneficamente sull'asma, sulla pertosse, e sulla difterite.
La meditazione, insieme a un'acquamarina, fa di noi un canale puro e aperto all'amore divino,
ci aiuta a liberarci della tristezza e dal mal di testa dei giorni di cielo coperto. Per meditare con questa pietra, dobbiamo assumere una posizione comoda, posare l’acquamarina sulla gola o sulla fronte, chiudere gli occhi, e immaginarci di trovarci in un prato, su un monte, sotto una palma, sul mare, di godere della bellezza e della quiete della natura e di ammirare l’azzurro chiaro e luminoso, di un cielo inondato dal sole. Le vibrazioni dell’acquamarina penetrano in questo azzurro, rendendolo più intenso.

FLUORITE



La fluorite è un cristallo che, opportunamente tagliato, si divide in ottaedri, figura sottoforma di una piramide che può presentare i seguenti colori: bianco latte, giallo, verde, celeste, e viola da chiaro a scuro, nel prendere questa forma a doppia piramidi, le fluorite assumono (e trasmettono a noi) la struttura delle energie piramidali. Troviamo uno schema analogo, nel campo energetico del nostro corpo. La punta inferiore dell’ottaedro, corrisponde al primo centro energetico, al centro della base.
Partendo da questo punto, il flusso energetico sale a spirale, e si espande fino all’altezza delle spalle, cioè, fino al centro del collo, qui, raggiunge la massima ampiezza per poi contrarsi progressivamente, sempre secondo lo schema a spirale, la punta superiore dell’ottaedro, corrisponde al centro energetico del vertice del capo.
Lo schema a spirale del flusso energetico, è frequente in natura, hanno questo decorso, sia le strutture sottili, che quelle materiali (chiocciole e conchiglie) è il modello base dell’energia vitale universale. La fluorite, infonde al nostro essere, una sensazione di appagamento, di pienezza e tolleranza, e le sue vibrazioni ad alta frequenza, ci fanno comunicare con le energie cosmiche, ci aiutano a prendere coscienza,, cioè, a diventare responsabili di tutto ciò che pensiamo, sentiamo e facciamo, avvicinandoci così alla nostra globale natura divina. Favorisce il soddisfacimento del nostro bisogno di contatti spirituali e di auto-perfezionamento e ci aiuta ad assumere una condotta di vita, fondata sulla saggezza e sull’amore. La fluorite, ci fa capire che facciamo parte del creato, in unità spirituale, e ci insegna ad applicare e a diffondere le leggi divine.

TORMALINA AZZURRA



La tormalina azzurra, (sia chiara che scura) libera le energie bloccate a livello del centro laringeo, che sono collegate con lo sviluppo spirituale, ed esalta quelle che presiedono al comportamento.
Ci aiuta nei casi in cui, pur sapendo come dovremmo comportarci, non riusciamo ad agire in modo corrispondente, a causa della nostra debolezza, ci dà la forza di risolvere le situazioni di questo tipo, che si presentano continuamente, (vedi anche le tormaline che corrispondono al centro cardiaco).

PIRITE



La luce dorata e scintillante della pirite, essendo collegata a un campo magnetico superiore, ha il potere di aiutarci a risolvere problemi, quando essi giungono a maturazione, perché è giunta l’ora che ne consente la soluzione, o, perché noi siamo pronti per affrontarli. Può giovare anche sul piano fisico, ci aiuta a sopportare il dolore cronico o una malattia cronica, appena essi ci hanno insegnato ad usare la forza che occorre per accettare i cambiamenti che sopravvengono nella nostra vita.
Ma per poter fruire a pieno del potere risanatore delle vibrazioni della pirite dobbiamo “aver toccato il fondo”, essere profondamente convinti che è inevitabile un nuovo orientamento, perché solo a questo punto ha inizio un processo conoscitivo, che, insieme all’amore e alla sapienza divine, libera potenti energie di trasformazione, potenzia le nostre facoltà intellettive e raffina la nostra capacità di esprimerci.

PIETRA DI LUNA (adularia)



La varietà più nota delle pietra di luna è quella bianco latte, giallo chiaro, rosa o trasparente, con una delicata luce azzurro regale. La sua luce tenue, quasi inavvertibile, ma profonda, che spesso figura in tutto il suo splendore, solo girando la pietra, ci mette in contatto con l’elemento femminile, morbido e delicato, e col nostro intuito. Aiuta le fanciulle a sviluppare la loro femminilità e a eliminare i blocchi che si oppongono alla sua estrinsecazione. Ma le vibrazioni delle pietra di luna esercitano un effetto positivo anche sulle donne leggermente mascoline, mettendole in contatto con maggiore forza con la loro femminilità. Inoltre questa pietra, aiuta gli uomini disposti a conoscere meglio la loro componente femminile, a darle spazio del proprio comportamento. Le pietre di luna emanano un fascino segreto, forza d’attrazione e malleabile mobilità, che sono le qualità che esse potenziano in noi.

OPALE



L’opale è una,pietra di vari colori, dalla lucentezza vitrea, che arricchisce la nostra vita immettendo in essa la molteplicità. Però, con tutte le persone riescono a realizzare questa molteplicità nel corso di una sola vita, l’energia dell’opale potrebbe sopraffarle. Le vibrazioni meno energiche sono quelle dell’ opale celeste chiaro, che in commercio, è reperibile sotto forma di “tripletta” su base scura.. (per lo più di ossidiana o di agata nera, oppure chiara, di ceramica) viene incollato un sottile strato di opale, che sopra, è protetto da uno strato di vetro o di cristallo di rocca.
Queste “triplette” sono poco costose, però le loro vibrazioni, dato l’accoppiamento dell’ opale con altre pietre, con sostanze come la ceramica, il vetro, e la colla, sono un po’ diverse.

Opale azzurro:
vitalizia gli animi deboli e rende vivaci e “stratificate” le varie forme di espressione.

Opale su fondo bruno con tonalità azzurre e verdi :
infonde ispirazione e immette forze propulsive nella vita corrente.

Opale su fondo bruno con tonalità verdi e rosse :
rende molteplici le varie forme di espressione, e stimola l’attività sul piano materiale

Opale con tonalità azzurre e verdi: rende fecondo il pensiero

L’opale con tonalità azzurre, verdi, e punteggiato di pagliette arancio, rosse e gialle: promuove l’irrorazione e infonde una sensazione di gioia e appagamento.

Le vibrazioni dell’opale, e gli effetti da esse prodotti, sono molteplici e vari quanto i colori e le combinazioni cromatiche che esso presenta, perciò, è possibile illustrarle solo a grandi linee.
Molto particolare, è l’opale bianco cangiante, disseminato di “pagliette” colorate, che spesso brillano solo se si muove la pietra. Porta lindore su molti piani, purifica la nostra condotta e suscita forze che promuovono il perfezionamento spirituale.

Anche l’opale di fuoco, o fiammeggiante, dalla luce arancione, è alquanto particolare, poiché spesso non presenta punteggiatura scintillante, viene lavorato in modo da poter evidenziare il suo fuoco. L’opale di fuoco aiuta a “estrinsecare” l’amore spirituale, perciò le sue vibrazioni influenzano anche il centro energetico del cuore. Esalta in noi le forze capaci di destare l’amore universale nel cuore del prossimo, e rafforza in noi, il sentimento di unione con Dio.

LA PERLA



la perla ha la forza e la purezza del mare, le sue vibrazioni ci fanno incontrare persone e vivere situazioni che ci insegnano a rendere puri i nostri pensieri, ma anche i nostri sentimenti, perché agiscono anche sul centro energetico del cuore. La purificazione dei nostri pensieri e sentimenti è legata spesso al confronto con ricordi dolorosi. Forse, è questa la ragione per la quale la perla talvolta, viene messa in rapporto con le lacrime. Ma oltre a darci la possibilità di integrare nel nostro essere le esperienze di offese subite e di impressioni dolorose di vecchia data, le vibrazioni delle perla ci proteggono dai pericoli. Perciò è molto proficuo portare un vezzo di perle intorno al collo, esso ci comunica saggezza e dolcezza. Ad alcune persone, tuttavia esso trasmette una sensazione di limitazione, hanno l’impressione di avere una catena intorno al collo, si tratta di individui, la cui coscienza è scarsamente sviluppata. Sul piano fisico la perla promuove i processi di purificazione e di eliminazione, agisce operando con al forza del mare.
Grazie alla sua origine ci insegna a integrare in noi, qualità che ci sembrano estranee alla nostra natura. Avendo ricoperto con la madreperla un granello di sabbia (un corpo estraneo) la conchiglia ha fatto propria una cosa non sua. Essendo a sua volta protetta dai pericoli esterni, la perla ci comunica anche una sensazione di protezione e sicurezza.


Nessun commento: